FINALITA’ DELL’AVVALIMENTO

Il Consiglio di Stato (sentenza 22 dicembre 2016, n. 5419) ha ribadito come l’avvalimento abbia la finalità di consentire all’impresa carente di un requisito di gara di partecipare all’appalto, e non già quella di “conseguire una più elevata valutazione dell’offerta” sfruttando in tal modo i requisiti forniti dall’impresa ausiliaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *