CONTENZIOSO APPALTI

Secondo le nuove norme sul contenzioso in materia di appalti (art. 204 d.lgs. 50/2016), in caso di ricorso proposto con il rito “superspeciale” avverso i provvedimenti di ammissione o di esclusione dalla gara, l’impugnazione del successivo provvedimento di aggiudicazione della gara medesima deve essere proposta con autonomo ricorso, e non gia’ proponendo motivi aggiunti al primo ricorso promosso con rito “superspeciale” (cfr. Tar Lazio-Roma, sez. I bis, sentenza 20 gennaio 2017, n. 1025).

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *