IMPUGNAZIONE AMMISSIONE ALLA GARA

Non è sufficiente per far decorrere l’onere di impugnare il provvedimento di ammissione alla gara la mera presenza di un rappresentante del concorrente alla seduta in cui viene decretata l’ammissione, in mancanza della specifica prova sulla percezione immediata ed effettiva di tutte le irregolarità (Consiglio di Stato Sez. III, 27 marzo 2018, n. 1902).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *