PERMANE LA CORRISPONDENZA TRA QUALIFICAZIONE ED ESECUZIONE NELLE ATI

Sebbene sia stato abrogato il disposto di cui all’art. 37 comma 13 D.lgs 163/2006 sulla corrispondenza tra quote di partecipazione ed esecuzione in seno alle ATI, è comunque necessario che l’impresa, specie nei lavori, sia qualificata per le prestazioni che debba eseguire. (Consiglio di Stato, Sez. V 13 giugno 2018 n. 3623)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *