VA DICHIARATA ANCHE LA CONDANNA CHE BENEFICIA DELLA NON MENZIONE

L’impresa che si limiti a produrre il certificato del casellario giudiziale, dal quale non possono risultare le condanne per le quali il responsabile ha goduto del beneficio della non menzione, incorre nella sanzione della esclusione dalla gara, dal momento che si impedisce alla stazione appaltante di valutare la gravità delle condotte poste in essere.

(Tar Campania – Salerno, Sez. I 23 luglio 2018 n. 1156)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.