“SBLOCCA CANTIERI”, CADE IL TETTO DEL 30% DELL’OFFERTA

Il decreto “sblocca cantieri” ha eliminato il tetto di 30 punti previsto per l’offerta economica (in precedenza, massimo 30 punti per l’offerta economica, almeno 70 per la tecnica). Ora, quindi le stazioni appaltanti potranno discrezionalmente scegliere, in caso di offerta economicamente vantaggiosa, la ponderazione dei punteggi per aggiudicare la gara.

Resta ovviamente ferma l’importanza della progettazione negli appalti, in quanto, a prescindere dal settore merceologico, dal rispetto delle prassi di redazione (es., sintesi, linguaggio chiaro e grammaticalmente corretto) e delle normative tecniche (es., criteri ambientali minimi) deriva la migliore valutazione da parte delle commissioni di gara.

Questo ed altri argomenti saranno trattati nel corso di formazione che si terrà a Roma il prossimo 17 maggio. Per prenotazioni cliccare su:

http://consulenzaappalti.net/wp-content/uploads/2019/04/corso-sblocca-cantieri_scheda-1.pdf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *