DECRETO SEMPLIFICAZIONI, INDADEMPIMENTI FISCALI NON DEFINITIVI

Il decreto 76/2020, c.d. semplificazioni, ha reso rilevante ai fini della partecipazione alle gare anche gli inadempimenti non definitivi agli obblighi per il pagamento di imposte e tasse (art. 8 co. 5). In presenza di una simile inadempienza, la stazione appaltante puo’ infatti valutare l’esclusione dell’operatore economico, salvo che esso si sia impegnato ad onorare il debito.  

Per maggiori informazioni scrivere a: info@consulenzaappalti.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.