DECRETO SEMPLIFICAZIONI, AFFIDAMENTI DIRETTI

Continuano le pillole di aggiornamento sul decreto 76/2020 (convertito nella legge 11.9.2020, in vigore dal 14.9.2020).

Sono possibili affidamenti diretti per lavori < 150.000 e servizi/forniture/servizi ingegneria, architettura e progettazione < 75.000 (art. 1, co. 2). Non è necessaria la pubblicazione dell’avviso aggiudicazione per appalti < 40.000; E’ facoltà della stazione appaltante non richiedere la cauzione provvisoria; ove richiesta, l’importo è all’1% rispetto alla base d’asta.

Per maggiori informazioni scrivere a: info@consulenzaappalti.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.